Chi siamo

 

 

 

 

 

L’Associazione Karibuni nasce a Rimini nel 2006, dall’idea di un gruppo di ragazzi accomunati da esperienze di volontariato in Italia e all’estero.
Dal 2008 entra a far parte del Registro Provinciale delle Organizzazioni di Volontariato di Rimini, e dal 2013 cambia statuto e ragione sociale per adattarsi alla nuova identità e al percorso che i suoi soci membri indicano per il futuro dell’associazione, conservando il titolo AKAP in memoria degli anni precedenti.

Karibuni si è occupata di cooperazione internazionale. Gli obiettivi e i progetti principali dell’Associazione si sono rivolti alle realtà comunitarie conosciute: in particolar modo il villaggio di Gwandummehhi in Tanzania, dove si è lavorato sul tema dell’educazione, e il villaggio di Wasserà in Etiopia, nel quale si è approfondito il tema della sanità. Grazie al prezioso aiuto delle Suore Francescane Missionarie di Cristo presenti in Africa, sono nati così il Progetto Tanzania ed il Progetto Etiopia.

Sul territorio, lo scopo dell’Associazione è quello di promuovere la partecipazione sociale, la solidarietà e una consapevolezza diversa e nuova in relazione a questioni come la cooperazione, lo sviluppo, la sostenibilità ambientale ed economica, i diritti umani, l’intercultura e la biodiversità. Karibuni organizza eventi di divulgazione, informazione, sensibilizzazione, laboratori nelle scuole riminesi, e ha realizzato diversi progetti di educazione al volontariato e all’interculturalità (Io&L’Altro, Rimini-Bilbao2012, M’hannoscritto, ArKaTa).

Karibuni è una parola swahili. Vuole dire Benvenuto!

 

Statuto Associazione Karibuni Akap